G80

G80
curated by Federica Barletta

Domenico Antonio Mancini (Lia Rumma)
Zehra Arslan (Ncontemporary)
Nadir Valente (Ncontemporary)
Yang Yongliang (mc2gallery)
Paolo Ciregia (mc2gallery)
Santiago Reyes Villaveces (MLF | Marie Laure Fleisch)
Quayola (bitforms gallery)
Fabiano De Martin Topranin (Dolomiti Contemporanee)

Exhibition partner: BeAdvisors | Art Department

Corsetteria
Piazza Cesare Augusto 7
Torino
27 October-5 November

Corsetteria is a new project space located in a suggestive location in the centre of Turin. The space will host G80, a curated exhibition showcasing large-scale works by international artists born in the ’80s, supported by a network of galleries.

Corsetteria è il nuovo project space situato nella Galleria Umberto I, la più grande galleria torinese realizzata tra il XVIII e XIX secolo. Primissima sede dell’Ospedale Maggiore dell’Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro, la costruzione diventa  il primo nosocomio della città. Nel corso del tempo, questo spazio, situato al secondo piano del vecchio Palazzo dei Cavalieri assume differenti funzioni, da corsetteria a palestra a laboratorio di artisti negli anni settanta, per arrivare ad oggi ad essere una nuova casa per l’arte contemporanea. G80 è un progetto dedicato ad artisti emergenti nati negli anni ottanta, il decennio del Nintendo e di Scarface. La mostra ha un taglio curatoriale volutamente aperto per includere diverse pratiche e soggetti, con uno specifico interesse verso il carattere installativo delle opere incluse.

Ideato da Federica Barletta e Ncontemporary, G80 è un progetto corale, pensato per ospitare durante la settimana del contemporaneo torinese opere “fuori scala” di una selezione di artisti tra i più interessanti della loro generazione, supportati da gallerie internazionali con un chiaro interesse verso la ricerca.

Corsetteria | G80 inaugurerà ufficialmente il 26 Ottobre, per poi ospitare durante il periodo di apertura una serie di eventi pensati per creare un dialogo tra gallerie, artisti e collezionisti di passaggio in città.

One thought on “G80

  1. Pingback: Archive – Ncontemporary

Comments are closed.